E-commerce: conviene?

Hai un sito e-commerce ma non rende. Non sei soddisfatto del progetto realizzato. Non vendi.

Beh, se ti può consolare ti dico che pochissimi e-commerce funzionano davvero sul mercato, il 99% degli e-commerce in circolazione sono siti progettati per fallire, o comunque per non farti guadagnare.

Quali problemi si riscontrano dopo la realizzazione di un sito internet di commercio elettronico?
– in 12 mesi ho venduto 10 prodotti
– i risultati non coincidono con le mie aspettative iniziali
– il sito internet è stato portato in prima pagina su google ma non vende assolutamente nulla
– le attività di marketing, adwords, sem e seo non hanno portato alcun beneficio
– il mio sito ecommerce ha prezzi molto più bassi rispetto alla concorrenza ma di vendere non se ne parla
– gli utenti si registrano sul mio sito ma di comprare non ne vogliono sapere
– il sito ha tante visite ma vende poco

Molte di queste problematiche possono essere ricondotte ad una domanda: quali prodotti vendi? Cosa offre il tuo sito in più di altri, magari già affermati e sul mercato da 4-5 anni prima del tuo? Per quale motivo l’utente dovrebbe acquistare un prodotto sul tuo sito?

Il problema a mio parere è sempre alla base del progetto: l’idea.

Accanto a questa considerazione, il resto è tutta una questione di onestà: se un cliente mi chiede di realizzargli un sito e-commerce di cellulari, la prima cosa che gli dirò è che il sito lo possiamo realizzare e lo potremmo magari portare anche in prima pagina su google, ma che il suo sito non avrà successo e non soddisferà le sue aspettative. Il motivo è che il mercato è saturo di siti internet e similari che vendono questa determinata categoria merceologica, e che “sfondare” in questo settore sarebbe pressochè impossibile. Probabilmente il cliente, sentendo questa premessa, perderebbe tutto il suo entusiasmo, mi saluterebbe e mi chiuderebbe la porta in faccia; beh, tutto sommato sarei comunque felice, avrei evitato la nascita dell’ennesimo e-commerce fallimentare.

ps. o forse no. Il cliente scocciato chiama un’altra agenzia. Gli dicono che il sito sarà primo su google e farà i miliardi. Il cliente è felice, lo fa realizzare.

Comments are closed.